Del 1539 è anche il vasto ciclo di affreschi nel vano presbiteriale visibili al vertice della lunetta di destra con finestra.

L' abside è poligonale rispondendo ancora a una consuetudine gotica e la decorazione e intervallata dai costoloni in pietra. Nella parete inferiore 26 episodi narrano la vita di San Vigilio alla maniera tradizionale (con didascalia in basso), mentre dentro il registro superiore, distinto da cinque lunette dal profilo ad ogiva, sono presenti un Cristo in croce con l'Addolorata, San Giovanni e un gruppo di pie donne.

Intorno, isolati a gruppi di tre, i dodici Apostoli. Più in alto, negli spicchi della volta, Cristo pantocratore al centro, i Padre della Chiesa e gli Evangelisti in coppie: a ridosso dell'arco santo San Vigilio tra angeli, con -decorazioni rappresentanti dodici busti di re e Profeti. Sopra l'altare di sinistra è presente un Cristo sorretto da due angeli e ai lati San Rocco e una Santa martire. Infine, lungo Ia parete di sinistra dell'aula sfilano numerosi Santi delimitati da cornici classiche a candelabre attribuite all'intervento di seguaci di Simone Baschenis.

Per orari di visita o visite al di fuori degli orari contattare la Pro Loco di Pinzolo o telefonare al nr. 340 9159270.
" />
  • Casse rurali